massaggio dimagranteMassaggio dimagrante

Nonostante per gli europei i massaggi dimagranti siano intesi come dei trattamenti estetici, ciò non vuol dire che non siano abbondantemente praticati da un numero sorprendente di persone. Infatti, i massaggi dimagranti e modellanti, caratterizzati da tecniche di sfioramento, pizzicamento, impastamento, frizione e pressione, se effettuati a regola d’arte possono apportare innumerevoli benefici, sul corpo, sul sistema linfatico, sull’apparato circolatorio e non solo.

I massaggi dimagranti sono sempre e comunque un toccasana per il corpo ma anche per la mente, considerando che rilassano e favoriscono il buon umore. Tra i massaggi dimagranti più completi per i loro effetti positivi, si annovera senza ombra di dubbio il massaggio addominale.

Il massaggio addominale è tra i trattamenti estetici più richiesti, poiché aiuta ad eliminare quella “pancetta”, che se pur non eccessiva tormenta sia gli uomini che le donne. Ma oltre a favorire una pancia piatta, il massaggio addominale libera dalle tossine, favorisce, la digestione e aiuta a metabolizzare le sostanze nutrienti di cui ha bisogno l’organismo. Soprattutto, il massaggio addominale permette di ricavare dal cibo che ingeriamo più energia di modo che si possano bruciare molte più calorie. È per tale ragione che il massaggio addominale è spesso consigliato se si pratica sport.

Ma attenzione, per quanto fatti con criterio i massaggi dimagranti certamente aiutano ma da soli non bastano a perdere peso. Questi tipi di trattamenti estetici sono solo coadiuvanti di terapie mirate contro problemi seri quali obesità e sovrappeso.

Pertanto, se l’obiettivo è quello di rassodare o eliminare una impercettibile pancetta, allora i massaggi dimagranti possono costituirsi come una soluzione mentre, se l’obiettivo primario è quello di perdere diversi chili, è necessario curare l’alimentazione, praticare sport e, nei casi più “importanti”, ricorrere a dei trattamenti di tipo medico.